Fino all’8 maggio 2017 – Tonalità tangibil: il Pittorialismo Italiano

lunedì 6 marzo 2017
tonalità tangibili. Il pittorismo italiano

TONALITA’ TANGIBILI. Peretti Griva e il pittorialismo italiano. Dalle collezioni fotografiche del Museo Nazionale del Cinema

Tonalità Tangibili.  Peretti-Griva e il Pittorialismo Italiano Museo Nazionale del Cinema, Mole Antonelliana fino all’8 maggio Una mostra dedicata a Domenico Riccardo Peretti Griva e agli altri autori del Pittorialismo, felice manifestazione della fotografia d’arte, che ebbe il suo momento di maggior splendore tra la fine dell’Ottocento e i primi vent’anni del Novecento. Il pittorialismo nacque con lo scopo di elevare il mezzo fotografico al pari della pittura e della scultura. Un ricco percorso presenta l’importante collezione fotografica conservata dal Museo Nazionale del Cinema, che raccoglie alcune tra le più significative testimonianze provenienti da istituzioni italiane e collezioni private. Partendo dalla produzione di Peretti Griva, la mostra presenta poi una sezione che fa dialogare i grandi maestri del pittorialismo italiano con alcuni autori d’oggi: la reinterpretazione creativa del reale rivive infatti nella fotografia pittorica contemporanea così come le elaborate tecniche di stampa pittorialiste sono ritornate in auge in questi ultimi anni. E proprio a questi temi e all’evoluzione stilistica dell’arte fotografica dal pittoricismo al modernismo è dedicata l’ultima parte del percorso espositivo. La mostra è curata da Marco Antonetto e Dario Reteuna, la sezione “Domenico Riccardo Peretti Griva” da Giovanna Galante Garrone. Alla Bibliomediateca “Mario Gromo” un approfondimento su temi cari a Peretti Griva, in particolare paesaggi, ritratti e animali “amici”.

Per saperne di più clicca qui