La segreteria regionale della Cisl Piemonte è composta dal segretario generale Alessio Ferraris e dai segretari, Bruna Tomasi Cont, Gianni Baratta e Sergio Melis.

  • Alessio Ferraris

    Segretario Generale

    Alessio Ferraris

    ALESSIO FERRARIS  (Novi Ligure AL, 1958)

    Risiede a Novi Ligure insieme alla moglie Gabriella e al figlio Umberto di 16 anni.
    Dopo il diploma di perito industriale, muove i primi passi in sindacato agli inizi degli anni ’80 all’interno della federazione dei tessili per approdare successivamente nei metalmeccanici.
    Dal 1994 al 2004 Ferraris svolge la sua attività nella Fistel (la federazione dell’Informazione, dello Spettacolo e delle Telecomunicazioni), prima come delegato, poi come responsabile provinciale e, infine, come segretario regionale.
    Nel 2005 entra a far parte della segreteria Cisl di Alessandria, con delega all’organizzazione e nel 2008 ne diventa segretario generale.
    Nel marzo del 2013, in seguito alla riorganizzazione regionale, è riconfermato alla guida della Cisl di Alessandria-Asti. Incarico ricoperto fino alla sa elezione a segretario generale della Cisl Piemonte, avvenuta l’11 novembre 2014.

    DELEGHE

    • Rappresentanza e coordinamento delle politiche sindacali
    • Rappresentanza nei confronti di Enti e Istituzioni
    • Funzionamento degli Organi Collegiali
    • Rapporti unitari
    • Rapporti interregionali – progetto Liguria – Valle d’Aosta
    • Politiche Europee e Internazionali
    • Indirizzo e coordinamento ANOLF e ISCOS  (delega esterna P. Pozzo)
    • Consulta Europea Consiglio Regionale Piemonte
    • Consiglio Sindacale Interregionale CISR
    • Associazione ASEGE
    • Nomine delle commissioni e organismi esterni
    • Politiche dei Quadri e Formazione sindacale
    • Politiche della comunicazione e dell’informazione interna e rapporti con         gli organi di informazione
    • Politiche per i giovani – proselitismo e nuovi lavori
    • Promozione RSU e Zone CISL (in collaborazione con Bruna Tomasi Cont)
    • Politiche e indirizzo settori e servizi del terziario
    • Politiche formative: formazione professionale, apprendistato                            (delega esterna Maggio)
    • Politiche dell’Artigianato – coordinamento ARA                                                     (delega esterna   Maggio)
    • Politiche e promozione della bilateralità  (delega esterna   Maggio)
    • Fondi interprofessionali (delega esterna Maggio)

     

     

  • Gianni Baratta

    Segretario - Politiche di sviluppo e competitività

    Gianni Baratta

    GIANNI BARATTA (Torino, 1961)

    Genitori di origini salernitane, segue il padre appuntato della Guardia di Finanza nei vari trasferimenti fino ad arrivare a Bra in provincia di Cuneo dove completa gli studi, conseguendo il diploma di ragioniere. Entrato a lavorare in un’azienda di piastrelle, già attivo nei movimenti studenteschi, inizia la sua attività sindacale con l’elezione a delegato nel consiglio di Fabbrica. Dopo aver svolto il servizio civile presso la Cisl di Cuneo, gli viene proposto di operare a tempo pieno nel sindacato a partire dal 1983. Le prime esperienze sindacali lo vedono segretario dei Chimici di Alba-Bra, poi in Fim, prima a Bra e poi a Cuneo. Successivamente segue la categoria dei grafici cartai con le importanti aziende quali la Burgo e la San Paolo. Chiamato a guidare la categoria dei chimici provinciali a Cuneo, nel 2003 diventa segretario regionale della nuova categoria dei Chimici-Tessili formatasi in Cisl. Resta segretario regionale fino al suo ingresso nella segreteria regionale della Cisl avvenuta nel novembre del 2014. Sposato con due figli e un appassionato di basket.

    DELEGHE

      • Politiche Mercato del lavoro e Ammortizzatori sociali
      • Politiche della mobilità, trasporti, infrastrutture e logistica
      • Politiche del settore Industria
      • Politiche attive per il lavoro e centri per l’impego
      • Centro Innovazione Contrattuale
      • Osservatorio e coordinamento contrattazione aziendale di II livello
      • Previdenza obbligatoria, integrativa e fondi pensioni
      • Public utilities
      • Ambiente, energia, green economy
      • SindaCARE
      • Politiche per lo sviluppo regionale
      • Fondi strutturali FSE – FESR – FEASR
      • Sicurezza nei luoghi di lavoro
      • Politiche della Cooperazione
      • Settore Agricolo
      • Vertenza Amianto
      • Ambiente, energia, green economy
      • Pubblic utilities
  • Bruna Tomasi Cont

    Segretaria - Politiche organizzative e amministrative

    Bruna Tomasi Cont

    BRUNA TOMASI CONT (Rivarolo Canavese TO, 1968)

    Ha conseguito il Diploma di maturità linguistica nel 1987. La sua prima esperienza lavorativa si è svolta in un’azienda metalmeccanica del Canavese, come impiegata all’ufficio acquisti.
    Ha iniziato il suo impegno sindacale come attivista Fim del Canavese nel novembre 1993, occupandosi di recapiti e Ufficio vertenze. Nel 1996 comincia la sua esperienza all’Unione sindacale di Ivrea, con l’incarico di responsabile Caf che dura fino al 2001. Nello stesso anno entra nella segreteria della Fim Canavesana, con delega all’organizzazione e all’ammnistrazione. Nel 2013, in fase di accorpamento tra Fim Canavese e Fim Torino, viene eletta segretaria della Fim Piemonte, ruolo che ricopre fino al suo ingresso nella segreteria della Cisl Piemonte, avvenuto l’11 novembre del 2014.
    Vive a Rivarolo Canavese, è coniugata dal 1990 ed è mamma di una bimba di 12 anni.
    Ama leggere e viaggiare. I suoi sport preferiti sono nuoto, tennis e sci.

    DELEGHE

      • Politiche organizzative
      • Statuto e regolamenti
      • Tesseramento e proselitismo
      • Organizzazione e coordinamento manifestazioni
      • Gestione banche dati e rete informatica USR
      • Informatizzazione sede
      • Gestione sede USR
      • Politiche amministrative
      • Applicazione regolamento economico e normativo
      • Promozione RSU e Zone CISL (in collaborazione con Alessio Ferraris)
      • Edizioni Lavoro
      • Comitato regionale INAS
      • Coordinamento enti e servizi
      • Rapporti con società regionale SSP
      • Politiche di genere

     

  • Sergio Melis

    Segretario - Politiche di Welfare, Sanitarie, Socio-Assistenziali e Abitative. Lavoro Pubblico, Scuola, Università e ricerca

    Sergio Melis

    SERGIO MELIS (Rivoli TO, 1967)

    Insegnante di Scuola Elementare dal dicembre 1986, Melis entra nel 1993 nella Segreteria del Sinascel Cisl di Torino, sindacato dellla CISL che si occupa di scuola materna ed elementare. In quegli anni prende il via la stagione di unificazione di tutto il comparto dell’educazione e della formazione e nasce la CISL SCUOLA (1997). Fa parte della segreteria Torinese Cisl Scuola dal 1997 al 2005 seguendo la nascita di RSU, Previdenza Integrativa e nuovo contenzioso. Nel 2005 termina l’impegno in categoria e inizia l’esperienza nell’Unione Sindacale del Canavese entrando a far parte della segreteria territoriale. Nel 2007 assume il ruolo di segretario generale rimanendo in carica fino al 2013, anno in cui, a seguito dell’unificazione dei territori del Canavese e di Torino, entra a far parte della Segreteria della nuova Cisl Area metropolitana Torino-Canavese e assume le deleghe al Mercato del Lavoro, Industria, Artigianato, Scuola e Formazione. Prende, inoltre, la responsabilità della Zona Sindacale Territoriale Canavese, Cirié, Chivasso, Settimo. L’11 novembre 2014 entra nella nuova Segreteria USR CISL del Piemonte guidata da Alessio Ferraris.

    DELEGHE

    • Politiche abitative
      • Politiche di Welfare
      • Politiche educative e di istruzione: scuola, università e ricerca
      • Riforme Pubblica Amministrazione e istituzionali
      • Politiche fiscali, prezzi e tariffe
      • Politiche socio sanitarie, servizi alla persona e alle famiglie
      • Welfare di comunità
      • Osservatorio sociale della contrattazione territoriale
      • SICET
      • ADICONSUM
      • Associazione e volontariato, rapporti con ANTEAS