fbpx

fim

Ex Ilva: insediato a Novi Ligure un tavolo permanente

Ex Ilva: insediato a Novi Ligure un tavolo permanente

13 Febbraio 2024 / Focus

Regione, enti locali e sindacati in campo per salvaguardare un settore strategico dell’industria che in Piemonte conta oltre 3 mila posti di lavoro. Caretti (Cisl): “Non accettiamo piani B” Il tavolo di crisi permanente sulla crisi dell’ex Ilva si è insediato pochi giorni fa a Novi Ligure, il comune alessandrino che ospita il più grande...Mostra Articolo

Il rinnovo del contratto dei metalmeccanici al centro del Consiglio generale della Fim Piemonte con i segretari Camerano, Uliano e Caretti

Il rinnovo del contratto dei metalmeccanici al centro del Consiglio generale della Fim Piemonte con i segretari Camerano, Uliano e Caretti

31 Gennaio 2024 / Focus

Si è svolta, mercoledì 31 gennaio, all’hotel Genio di Torino, la riunione del Consiglio generale della federazione piemontese dei metalmeccanici con al centro la situazione regionale della federazione e la piattaforma per il rinnovo del Ccnl Federmeccanica-Assistal. Hanno preso parte ai lavori i segretari regionale e nazionale Fim Cisl,  Tino Camerano e Ferdinando Uliano, e...Mostra Articolo

Il report della Fim Cisl sulla produzione di Stellantis nel 2023. Il gruppo chiude l’anno a +9,6% con 751.384 veicoli

Il report della Fim Cisl sulla produzione di Stellantis nel 2023. Il gruppo chiude l’anno a +9,6% con 751.384 veicoli

5 Gennaio 2024 / Nazionale

La produzione trascinata dalla crescita produttiva di Pomigliano d’Arco e dai veicoli commerciali. Necessario rilanciare Cassino e Mirafiori.   Situazione produzione STELLANTIS Italy nel 2023 I dati della produzione nel 2023 sono in miglioramento rispetto al 2022, confermando così il 2° anno di crescita. Si rileva infatti una crescita del +9,6%. Nello specifico nel 2023...Mostra Articolo

Marelli: confronto aperto tra timori e opportunità

Marelli: confronto aperto tra timori e opportunità

12 Luglio 2023 / Focus

Iniziato a Roma il confronto tra sindacati e azienda sulle prospettive dei siti produttivi italiani. Incertezza per il passaggio all’elettrico e timori per la perdita dei posti di lavoro È iniziato a Roma il confronto tra le Organizzazioni sindacali e Marelli sulle prospettive del gruppo in Italia. L’azienda è dal 2019 di proprietà della giapponese...Mostra Articolo

La crescita di Stellantis in Italia

La crescita di Stellantis in Italia

8 Luglio 2023 / Focus

Nel report Fim sul primo semestre 2023 l’aumento delle produzioni è del 15,3%. Mirafiori viaggia a due velocità, nonostante l’exploit della 5oo Bev. Restano i nodi sulle politiche per l’automotive. I dati della produzione di Stellantis nei primi sei mesi del 2023 sono in miglioramento rispetto al 2022 e confermano l’inversione di tendenza già riscontrata...Mostra Articolo

Stellantis in calo: pesa la crisi dei semiconduttori

Stellantis in calo: pesa la crisi dei semiconduttori

14 Ottobre 2022 / Nazionale

Secondo il report Fim su Stellantis nel 3° trimestre 2022 la produzione cala ancora del 2,4% sul 2021. Uliano: “Senza un piano per la transizione industriale dell’auto si rischiano licenziamenti e desertificazione industriale” Il 2022 potrebbe prefigurarsi come il quinto anno consecutivo di flessione delle produzioni Stellantis in Italia. La previsione è dalla Fim Cisl...Mostra Articolo

Caro energia, Sbarra (Cisl) “Costi insostenibili. Serve un nuovo provvedimento d’urgenza del Governo”

Caro energia, Sbarra (Cisl) “Costi insostenibili. Serve un nuovo provvedimento d’urgenza del Governo”

7 Settembre 2022 / Focus

“Davanti a noi c’è il pericolo di un terribile “autunno freddo”. Il caro energia sta diventando insostenibile per gran parte del mondo produttivo non solo per le filiere “energivore” come siderurgia, metallurgia e lavorazioni meccaniche, ma anche per la produzione di macchine utensili, per la componentistica automotive, per l’elettrodomestico, per il cuore del manifatturiero. E...Mostra Articolo

Stellantis, accordo per 1820 uscite ma la Fiom non firma

Stellantis, accordo per 1820 uscite ma la Fiom non firma

12 Luglio 2022 / Focus

Accordo tra azienda e sindacati, tranne la Fiom, per nuovi incentivi all’esodo e un piano di ricollocazione denominato “active placement” per i colletti bianchi. È stato firmato nei giorni scorsi tra Stellantis e i sindacati dei metalmeccanici, ad eccezione della Fiom, un nuovo accordo per l’uscita incentivata, entro la fine dell’anno, di 1820 unità, tra...Mostra Articolo

Stellantis, nel 2022 si produrranno 200mila vetture in meno per la mancanza di semiconduttori

Stellantis, nel 2022 si produrranno 200mila vetture in meno per la mancanza di semiconduttori

4 Luglio 2022 / Nazionale

Il report della Fim Cisl presentato a Torino dai segretari nazionale e territoriale dei metalmeccanici Cisl, Fernando Uliano e Davide Provenzano.  Nel primo semestre  2022 cresce Mirafiori ma calano Melfi e Sevel di Atessa Situazione produzione STELLANTIS Italy I° semestre 2022 I dati della produzione nei primi sei mesi del 2022 segnano un dato ancora...Mostra Articolo

Stellantis: Italia cuore della trasformazione

Stellantis: Italia cuore della trasformazione

1 Aprile 2022 / Focus

Nel vertice torinese con i sindacati nazionali dei metalmeccanici l’ad Tavares conferma il ruolo centrale del nostro Paese nell’esecuzione del piano “Dare Forward 2030”. Fim soddisfatta dell’incontro Dopo il vertice di lunedì 28 marzo con il presidente della regione e il sindaco di Torino, Alberto Cirio e Stefano Lo Russo, ieri il ceo di Stellantis,...Mostra Articolo

Stellantis, la crisi dei chip “ferma” gli impianti italiani

Stellantis, la crisi dei chip “ferma” gli impianti italiani

9 Ottobre 2021 / Nazionale

La buona notizia è che lunedì 11 ottobre, al Mise, ci sarà il tanto atteso incontro con i vertici di Stellantis; quella cattiva è che la mancanza dei semiconduttori, ancora più pesante nel terzo trimestre del 2021, sta determinando una situazione produttiva peggiore del lockdown 2020.È quanto emerge dal terzo report trimestrale 2021 su produzione...Mostra Articolo

Alstom, Fim Cisl: “A giugno dai 1440 ai 4780 euro di premio di risultato in busta paga”

Alstom, Fim Cisl: “A giugno dai 1440 ai 4780 euro di premio di risultato in busta paga”

21 Maggio 2021 / Focus

Valerio D’Alò e Tino Camerano (Fim nazionale e regionale): “Alstom, Governo sostenga questo importante settore industriale” Grazie all’accordo del 2018 raggiunto con le organizzazioni sindacali, i lavoratori del Gruppo Alstom, si ritroveranno nella busta paga di Giugno un premio di risultato che varia dalle 1440 del sito di Bari, alle 4780 euro del Sito di Savigliano (CN)...Mostra Articolo

Stellantis, il giorno di Tavares

Stellantis, il giorno di Tavares

21 Gennaio 2021 / Nazionale

Nel primo incontro con i sindacati il ceo di Stellantis si è impegnato a coinvolgere i rappresentanti dei lavoratori nella stesura del nuovo piano industriale. Fim Cisl: “L’ad ci ha assicurato che l’Italia resta centrale per gruppo”       La nuova bandiera con il logo di Stellantis sventola a Torino da qualche giorno nei...Mostra Articolo

Lo stato di salute di Fca Italia alla vigilia della nascita di Stellantis prevista per il 16 gennaio

Lo stato di salute di Fca Italia alla vigilia della nascita di Stellantis prevista per il 16 gennaio

5 Gennaio 2021 / Nazionale

Presentati oggi, in conferenza stampa, nella sede Cisl di Torino, dai segretari nazionale e territoriale Fim Cisl, Fedinando Uliano e Davide Provenzano, i dati su occupazione e produzione negli stabilimenti italiani di Fca. Dai dati emerge la riduzione di un terzo delle perdite del primo semestre e il recupero della produzione grazie ad incentivi e...Mostra Articolo

Attivo regionale delegati Fim sul contratto con il segretario generale Roberto Benaglia

Attivo regionale delegati Fim sul contratto con il segretario generale Roberto Benaglia

15 Ottobre 2020 / Video

Il servizio dell’Ufficio Stampa Cisl Piemonte sull’Attivo regionale dei delegati Fim, dedicato alla trattativa sul rinnovo del contratto, che si è svolto a Torino il 14 ottobre. Sono intervenuti i segretari regionale e nazionale Fim, Tino Camerano e Roberto Benaglia, i segretari generali delle Fim territoriali e il segretario generale Cisl Piemonte, Alessio Ferraris....Mostra Articolo

Attivo regionale dei delegati Fim su trattativa per il rinnovo del contratto con il segretario generale Roberto Benaglia

Attivo regionale dei delegati Fim su trattativa per il rinnovo del contratto con il segretario generale Roberto Benaglia

12 Ottobre 2020 / Focus

Fare il punto sulla trattativa con Federmeccanica per il rinnovo del contratto nazionale dopo lo stop di una settimana fa: questo il motivo principale dell’Attivo regionale dei delegati Fim che si svolge mercoledì 14 ottobre, dalle ore 9.30 alle 13.30, al Centro Congressi Santo Volto, in via Borgaro 1, a Torino. Alla riunione, che sarà...Mostra Articolo

Tino Camerano al vertice della Fim Cisl Piemonte

Tino Camerano al vertice della Fim Cisl Piemonte

4 Giugno 2019 / Attualità

L’arrivederci di Sansone e l’elezione di Camerano a segretario generale regionale della Fim e di Bianchino e Tartaglia in segreteria. Prima il commovente “arrivederci” di Antonio Sansone che ha scelto di mettere a frutto tutta l’esperienza maturata nel sindacato al servizio dell’inserimento di migranti nel mondo del lavoro, a Torino, lasciando la segreteria regionale della...Mostra Articolo

Io voto Fim!

Io voto Fim!

24 Giugno 2017 / Attualità

Il video promozionale Fim sulle elezioni per le rsa alla Carrozzeria di Mirafiori che si svolgono dal 27 al 29 giugno 2017. Sono chiamati al voto 3.800 lavoratori dello stabilimento: il 35% è composto da donne e il 65% da uomini, con una età media di 54-55 anni. Sono 22 canditati Fim in Carrozzeria e...Mostra Articolo

Siglato il contratto dei metalmeccanici. Ha firmato anche la Fiom

Siglato il contratto dei metalmeccanici. Ha firmato anche la Fiom

26 Novembre 2016 / Industria

Dopo una vertenza durissima, durata 13 mesi, 20 ore di sciopero, manifestazioni, presidi e centinaia di assemblee nelle fabbriche è stato siglato il contratto nazionale dei metalmeccanici per il periodo 2016-2019. E’ il primo accordo unitario dopo due rinnovi separati, senza le tute blu della Cgil. Stavolta hanno infatti firmato Federmeccannica, Assistal e le tre...Mostra Articolo