Pasqua – Maestri di Gusto in fiera – 16 e 17 aprile – Pamparato

venerdì 14 aprile 2017
Nasceva nel 1987 una fiera che poi ha segnato un percorso seguito da tante altre località: riunire in piazza gli antichi mestieri e i sapori tradizionali del nostro territorio. La piazza era la famosa “piazzetta” del borgo dei celebri biscotti alla pasta di meliga.

Nasceva nel 1987 una fiera che poi ha segnato un percorso seguito da tante altre località: riunire in piazza gli antichi mestieri e i sapori tradizionali del nostro territorio. La piazza era la famosa “piazzetta” del borgo dei celebri biscotti alla pasta di meliga. Nasceva “Maestri di Gusto in Fiera”, uno dei tre eventi annuali di Pamparato, seguito dal Festival musicale dei Saraceni e dalla Fiera autunnale del Grano Saraceno e della Castagna Bianca.

Alla trentesima edizione di Pasqua e Pasquetta, la giunta comunale ha voluto affiancare un “nuovo mestiere”: quello del turismo legato alle attività outdoor delle tre valli Casotto, Corsaglia e Tanaro, lungo le quali scorrono, da 2.000 anni, tutti i vari rami della Roa Marenca, la Via del Sale, tra il Polo Nord di Vicoforte e il Polo Sud di Ormea.

L’evento, che si configura come Mostra Mercato con qualifica regionale, rappresenta un’occasione di promozione della qualità delle attività artigianali ed agricole (con riconoscimento DE.CO., denominazione comunale, ed Eccellenza artigiana del Piemonte).

Quest’anno si s’affiancheranno anche una serie di eventi e di espositori del settore OUTDOOR. Per la prima volta l’evento sarà aperto alla promozione delle Valli Casotto, Tanaro e Corsaglia, dove passava la Roa Marenca, l’antica Via del Sale verso il Mar Ligure. La farà da padrone il Re della Fiera: il nostro Grano Saraceno, declinato dagli chef locali, polenta compresa.