“Consumatori insieme nell’economia che cambia”: Sammartano rieletto presidente di Adiconsum

Congressi
Settimo congresso regionale Adicosnsum primo piano “Consumatori insieme nell’economia che cambia”: Sammartano rieletto presidente di Adiconsum

Riccardo Sammartano è stato rieletto presidente di Adiconsum Piemonte, l’Associazione difesa consumatori e ambiente della Cisl, dal settimo congresso regionale che si è svolto il 26 aprile nella sede Cisl di via Sant’Anselmo 11, a Torino. Ad affiancare Sammartano nei prossimi quattro anni ci saranno in segreteria Barbara Massa e Sergio Gaiotti“Consumatori insieme nell’economia che cambia”: questo lo slogan del congresso a cui hanno preso parte Sergio Melis della segreteria regionale Cisl, che ha presieduto l’assemblea, e Luca Braggion per la segreteria nazionale.

Nel suo intervento, Sammartano ha sottolineato che l’associazione di tutela dei consumatori della Cisl (Adiconsum) si occupa sempre meno di garanzie sui prodotti difettosi, di vacanze rovinate, di acquisti online e fuori dai locali commerciali, e sempre più di problematiche inerenti le bollette della luce e del gas. “Si tratta sovente – ha evidenziato Sammartano – di tutelare il consumatore da veri e propri soprusi che gli operatori del credito mettono in campo a scapito dei cittadini. Si pensi a tutta la partita delle commissioni bancarie, dei costi accessori dei finanziamenti, oppure alla mai chiusa stagione dei titoli, con l’esempio delle banche in Italia centrale e in Veneto, che mal gestite, grazie anche alla nuova normativa sul cosiddetto bail-in, scaricano le perdite sui risparmiatori, sugli investitori e sui piccoli soci. Ma si tratta oramai soprattutto di richieste di cittadini che, pur in assenza di comportamenti illeciti da parte degli operatori del credito, non riescono più a far fronte alle rate di mutui o prestiti contratti. Sono situazioni difficilissime e delicatissime da trattare, in cui l’esperienza di cui i nostri operatori sparsi sul territorio sono dotati di pari passo con la necessaria competenza e conoscenza delle norme”. Il presidente Sammartano ha anche presentato il progetto di informazione agli studenti delle scuole superiori sulla corretta gestione del denaro, promosso da Adiconsum Piemonte, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino – Facoltà di Economia – e la Cisl di Torino. L’Associazione consumatori della Cisl regionale dispone di una rete sportelli capillare ed efficiente di tutta la Regione. Al termine della sua relazione, Sammartano ha ricordato Franca Mondino, già presidentessa dell’Adiconsum di Torino, scomparsa tre anni fa.

Dopo i saluti della responsabile regionale dell’Inas e del Sicet, Donatella Piazzale e Giovanni Baratta, e gli interventi dei delegati, ha preso la parola il segretario regionale Sergio Melis che, riferendosi all’attività dell’Adiconsum, ha parlato di solidarietà concreta e agita tutti i giorni. “Ci sono – ha osservato Melis – tante povertà: quella economica, culturale, sociale e di legami come la solitudine. La parola che spiega meglio il termine inglese welfare è inclusione sociale. Per questo è fondamentale mettere al centro della nostra azione la tutela a 360 gradi della persona e l’attenzione verso chi ha bisogno, provando a costruire un nuovo welfare. In questa ottica abbiamo aderito, in maniera strategica, all’Alleanza contro la povertà, sostenendo tutte le misure, prima il Sia, Sostegno per l’inclusione attiva, e poi il Reddito di inclusione. Altra parola chiave è la confederalità che si traduce nel lavorare tutti insieme per obiettivi concreti e utili ai nostri associati. Un altro risultato importante è l’aver ottenuto dalla Regione, anche per il 2017, il finanziamento delle attività degli sportelli delle Associazioni consumatori”.

Luca Braggion, collaboratore della segreteria nazionale, ha parlato del difficile momento che sta attraversando l’associazione a livello nazionale e del tentativo di rilancio che si sta facendo per uscire dal guado. “Non riesco a immaginare l’Adiconsum – ha detto Bragiò – senza la Confederazione perché è lì che si esprime il nostro fare comunità. Stiamo lavorando per migliorare il rapporto centro-periferia, mettendo in atto nuove sinergie. In questa ottica, si colloca il percorso di formazione che dovrebbe partire a breve e il lancio del nuovo sito che avverrà al congresso nazionale che si svolgerà a Roma nei giorni 13-14-15 giugno. Stiamo lavorando per riportare fiducia e serenità all’interno della nostra Associazione e cambiare le cose in meglio”.

Rocco Zagaria       

 

 

 

 

Tag: , , , ,

Categoria: ,