L’assemblea del Csir Alpi Arco Lemano elegge Lo Grasso (Uil Piemonte) nuovo presidente

Attualità
Il nuovo Ufficio di presidenza Csir primo piano L’assemblea del Csir Alpi Arco Lemano elegge Lo Grasso (Uil Piemonte) nuovo presidente

Si è svolta nei giorni 16 e 17 maggio 2017, a Châteaux Verdun – Saint Oyen – in  Valle d’Aosta, l’assemblea del Consiglio sindacale interregionale Alpi Arco Lemano che ha eletto come nuovo presidente il segretario regionale della Uil Piemonte, Francesco Lo Grasso e come vice Christophe Roiseren della Cfdt. La delegazione Cisl Piemonte era costituita dai segretari Alessio Ferraris (Usr), Luca Caretti (Piemonte Orientale) e Piero Donnola (Filca). Oltre a rinnovare le cariche del Consiglio, si è discusso della situazione economica e sociale delle regioni interessate si è deciso di dare vita a una iniziativa internazionale sul tema dei trasporti e della mobilità trasnazionale (Italia-Francia) il prossimo 29 settembre a Saint Jean de Maurienne, in Francia.

“L’evento – sottolinea il segretario generale Cisl Piemonte, Alessio Ferraris – oltre a rinsaldare il legame tra i popoli e l’utilità per i lavoratori, vuole evidenziare la priorità delle opere infrastrutturali europee come potenziale di sviluppo e di interconnessione con la nostra regione”. La Commissione Infrastrutture e Trasporti del Csir si riunirà in provincia di Torino il giorno 7 luglio per preparare l’iniziativa. “L’assemblea generale Csir – aggiunge Ferraris – ha anche posto le basi per incominciare a ragionare della creazione, già deliberata dall’Unione europea, della nuova macroregione Eusalp“.

Per il segretario Cisl Piemonte Orientale Luca Caretti, componente del Consiglio sindacale interregionale di Lombardia, Piemonte e Canton Ticino: “Oltre al tema delle infrastrutture, i Csir devono occuparsi di mobilità, ammortizzatori sociali, statuto dei lavoratori frontalieri e di tutte quelle questioni che riguardano da vicino i lavoratori che rappresentiamo”. R.Z

 

 

 

Tag: , , ,

Categoria: