Ammortizzatori sociali in deroga: accordo sindacati regione

Mercato del Lavoro
Ammortizzatori sociali in deroga: accordo sindacati regione

Si amplia la platea dei potenziali beneficiari della mobilità e della cassa integrazione in deroga in Piemonte, grazie all’accordo sottoscritto in questi giorni dalla Regione e dalle parti sociali. L’intesa consente di usare le risorse residue destinate agli ammortizzatori sociali in deroga anche, a determinate condizioni, nel 2017. In particolare, per quanto riguarda la mobilità in deroga, sono stati rimossi del tutto i limiti di età (prima fissati a 50 anni) e riaperti i termini di presentazione delle domande per tutti coloro che a partire dal 31 dicembre 2015 (con inizio dell’indennità il 1° gennaio 2016) e fino al 30 dicembre 2016 hanno terminato la fruizione di un ammortizzatore per disoccupati.

Per quanto riguarda la cassa integrazione in deroga, invece, la possibilità di sconfinare nel 2017 è prevista, con una copertura di 2 mesi, per le aziende fino a 5 dipendenti e per quelle in cessazione, finora escluse. Una specifica tutela nel 2017 è stata inoltre introdotta per gli apprendisti di aziende in cassa integrazione straordinaria.

In relazione all’accordo sottoscritto da Cgil Cisl Uil con la Regione e le Associazioni Datoriali per l’utilizzo delle risorse residue degli ammortizzatori in deroga, i sindacati regionali sottolineano “che hanno richiesto con forza che queste risorse venissero utilizzate per dare qualche risposta alle situazioni di maggior disagio. Sono migliaia le persone disoccupate che hanno finito nel 2016 un trattamento di disoccupazione, restando senza nessun sostegno economico, mentre per loro il lavoro rimane un miraggio. E’ un primo sostegno concreto che con questa intesa rivolgiamo alle persone in difficoltà”.

Per l’assessore regionale al Lavoro, Gianna Pentenero:”Si tratta di un’intesa importante perché consente di dare una boccata di ossigeno a numerosi lavoratori provenienti da aziende in crisi che dal prossimo anno sarebbero diversamente rimasti senza sostegno al reddito”.

In allegato l’accordo sugli ammortizzatori in deroga

Tag: , , , ,

Categoria: