Canone agevolato: nuovo accordo territoriale tra sindacati inquilini e associazioni di proprietà

martedì 9 gennaio 2018 / Attualità
canone casa torino vista
canone casa torino

In data 28/12/2017 è stato depositato presso il comune di Torino il nuovo accordo territoriale, che definisce i valori massimi e minimi per la determinazione del canone per i contratti agevolati, sottoscritto tra le associazioni della Proprietà ed i sindacati Inquilini.

Il nuovo accordo è entrato in vigore dall’inizio di quest’anno ed introduce alcune ed importanti novità rispetto a quello precedente, alcune delle quali dettate dall’emanazione del decreto del ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 16/01/2017, che ha recepito la nuova convenzione nazionale.

Riteniamo il canone agevolato l’unico strumento utile per calmierare il mercato degli affitti mantenendolo scevro dalle speculazioni del libero mercato, e per evitare molti di quegli sfratti per morosità incolpevole che oggi riempiono le liste di attesa dell’emergenza abitativa del comune ed ai quali non si può porre rimedio.

Il contratto agevolato dà la possibilità ai proprietari, a fronte di un eventuale minore affitto, di ottenere delle importanti agevolazioni fiscali, quali la possibilità di usufruire dell’imposta denominata “cedolare secca” al 10% e un aliquota IMU ridotta al 4,31 ‰

Per chi volesse ulteriori informazioni riguardo al nuovo accordo e alla stipula dei contratti agevolati può rivolgersi agli sportelli Sicet di Via Madama Cristina aperti tutti i giorni.

Categoria: ,