Borgosesia: inaugurata la nuova sede intitolata a Pastore

venerdì 6 dicembre 2019 / Focus
Inaugurazione Pastore uno
Inaugurazione Pastore uno

La Cisl Piemonte Orientale ha inaugurato, venerdì 6 dicembre 2019, la nuova sede di Viale Varallo 33, a Borgosesia, intitolata a Giulio Pastore, sindacalista e uomo politico che ha iniziato il suo percorso proprio in Valsesia. La sede Cisl – che si estende su una superficie di 200 metri quadrati, con uno spazio doppio rispetto a quello precedente – è situata in una vecchia fabbrica ristrutturata e ospita tutte le attività delle categorie e dei servizi che prima erano svolte negli uffici di viale Duca D’Aosta 63, sempre a inaugurazione pastore treBorgosesia.

Prima del taglio del nastro sono intervenuti i segretari territoriale, regionale e nazionale Cisl, Luca Caretti, Alessio Ferraris e Piero Ragazzini i quali hanno rievocato la figura di Giulio Pastore, fondatore della Cisl che il 30 aprile 2020 celebra i suoi 70 anni di vita.

“La Valsesia – ha detto il segretario generale della Cisl Piemonte Orientale, Luca Caretti – oltre a essere la quinta zona della Cisl Piemonte Orientale, dopo Vercelli, Verbania, Biella e Novara, rappresenta una parte fondamentale del nostro progetto politico e sindacale che pone al centro la persona e il territorio”. Per il segretario generale della Cisl Piemonte, Alessio Ferraris: “Mentre nei territori chiudono servizi e presidi per il cittadino, l’apertura di una nuova sede sindacale rappresenta la scelta in controtendenza di favorire la vicinanza della Cisl e dei suoi servizi alle persone”. “L’inaugurazione di una nuova sede – ha sottolineato il segretario confederale, Piero Ragazzini – è l’antidoto migliore contro chi vuol fare della disintermediazione il futuro di un mondo che non ci piace. Finché saremo Inaugurazione Pastore dueradicati nelle comunità e nei luoghi di lavoro, nessuno riuscirà a mettere in discussione i valori e gli interessi che noi rappresentiamo. Intitolare la nuova sede a Giulio Pastore è una scelta di grande valore simbolico per questo territorio e per tutta la Cisl”.

Per riscoprire l’attualità dell’insegnamento di Pastore e soprattutto per riavvicinare gli studenti a una figura che ha dato lustro al territorio valsesiano, la Cisl Piemonte Orientale ha deciso di indire un concorso, con due premi finali di mille e cinquecento euro, riservato agli studenti delle classi terze e quarte degli istituti superiori della Valsesia. “La premiazione dei due migliori elaborati, scritti o multimediali – ha spiegato la segretaria organizzativa Cisl Piemonte Orientale, Elena Ugazio – sarà effettuata il 30 aprile 2020, giorno del settantesimo anniversario della fondazione Cisl. Sarà un vero piacere festeggiare il nostro compleanno con gli alunni delle scuole della Valsesia”.

Rocco Zagaria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria: