Libri e contratti di lavoro protagonisti del progetto: “Cultura in scambio” al via nella sede Cisl di Settimo Torinese

martedì 13 marzo 2018 / Attualità
Libri nella sede Cisl di Settimo primo piano
Libri nella sede Cisl di Settimo

Libri nella sede Cisl di Settimo Torinese“Io leggo, tu leggi, noi leggiamo”: con questo slogan la sede Cisl di Settimo Torinese apre le sue porte a tutti i cittadini grazie al progetto “Cultura in scambio”, tenuto a battesimo il 12 marzo 2018, alla presenza della responsabile Cisl di zona, Francesca Melagrana, del sindaco di Settimo, Fabrizio Puppo, della segretaria Cisl Torino e Canavese, Maria Cristina Terrenati e dei tanti operatori, attivisti e delegati che animano la sede.
Il primo e doveroso ringraziamento va proprio a loro, che in questo progetto hanno creduto dall’inizio, si sono spesi e lo hanno reso possibile.
“In veste di responsabile della sede CISL – sono le parole di Francesca Melagrana – voglio innanzitutto lodare il grande impegno di tutti gli operatori della Cisl di Settimo Torinese che hanno investito il loro tempo libero e le loro energie per la realizzazione del progetto. I libri che abbiamo in dotazione, necessari per lo scambio con la cittadinanza, sono stati donati da rsu, operatori, amici e amiche della Cisl, mentre i CCNL aggiornati, utili alla consultazione in sede, sono stati offerti da tutti i segretari delle categorie Cisl. Insomma, un grande lavoro di squadra per realizzare un progetto rivolto ai cittadini di Settimo Torinese”.

Melagrana – che per l’avvio del progetto ha voluto fortemente la presenza del sindaco, anche per sancire ancora una volta lo stretto rapporto con la città – ha ricordato che: “Il valore dell’iniziativa risalta la nostra azione che da sempre ci spinge ad essere anche sindacato educatore. La nostra sede sindacale vuole consentire, attraverso un rapporto di reciproca fiducia, l’esaltazione della cultura e della conoscenza delle cose. Come diceva Don Milani: la parola fa eguali”.

Gli iscritti alla CISL e tutte le persone che frequenteranno la sede CISL di piazza Vittorio Veneto 6, a Settimo Torinese, potranno usufruire di uno spazio a loro riservato di lettura di libri che avranno a disposizione nell’attesa di utilizzare i numerosi servizi operanti nella sede sindacale: Fiscale Libri nella sede Cisl di SettimoCAF, Patronato INAS, Ufficio vertenze, Sportello difesa consumatori Adiconsum, Sportello difesa inquilini Sicet e tutte le altre eventuali consulenze con gli operatori di zona di categoria: FIM – FEMCA – FISASCAT – SCUOLA – FILCA – FP – FNP. Lo scaffale contenente i libri in scambio, collocato nella sala di attesa al piano terra, ospiterà anche tutti i contratti di lavoro aggiornati e consultabili, con la possibilità di essere assistiti nella lettura dagli operatori della sede. Per gli altri libri è prevista la formula dello “scambio”, ovvero si potrà prendere e portare via un libro, ma con l’impegno di lasciarne un altro in cambio.
“Il Comune di Settimo – ha detto il sindaco di Settimo, Fabrizio Puppo – attraverso il progetto Archimede Fuori di Sé di Fondazione ECM, da anni promuove l’idea di aprire spazi dedicati ai libri e alla promozione della lettura in luoghi non tradizionali, rispetto alla Biblioteca. In quest’ottica sono nate piccole biblioteche all’Ospedale Civico di Settimo, alla Pirelli, a L’Oreal e altre. Pertanto guardiamo con interesse e soddisfazione al progetto della CISL di Settimo “Cultura in Scambio” che prevede un nuovo e interessante spazio di promozione della lettura sul territorio. Infine, il fatto che nello spazio consultazione della CISL siano a disposizione tutti i contratti di tutte le categorie, rappresenta una grossa opportunità per tutti i cittadini”. r.z.

Categoria: , ,