Innovazione e Lavoro: al via il corso per dirigenti promosso da Ismel, Cgil, Cisl, Uil

mercoledì 20 marzo 2019 / Attualità
Rasetti al corso sull'innovazione di Cgil Cisl Uil
Rasetti al corso sull'innovazione di Cgil Cisl Uil

Innovazione al corso per dirigenti con Lo Bianco Valfrè CorteseE’ partito oggi, mercoledì 20 marzo 2019, e si concluderà il 22 maggio, il corso di formazione: “Le parole dell’innovazione e il lavoro”, organizzato da Ismel e Cgil Cisl Uil di Torino, che si terrà presso il Polo del ‘900, in via del Carmine 14, a Torino.

Il corso  nasce da una progettazione congiunta tra l’ISMEL e le segreterie CGIL CISL UIL di Torino ed intende perseguire i seguenti obiettivi: sviluppare la conoscenza dei processi di innovazione digitale che coinvolgono il mondo delle imprese e del lavoro; irrobustire la capacità di analisi delle trasformazioni del lavoro sollecitate dalle nuove tecnologie informatiche; rafforzare la capacità di sviluppare strategie d’azione e di rappresentanza collettiva appropriate alle culture e ai contesti socio-strutturali delle specifiche realtà di lavoro; favorire una comune cultura di community tra i partecipanti sui temi dei cambiamenti del lavoro e delle relative sfide poste ai sindacati.

L’intelligenza artificiale, la digitalizzazione dei processi produttivi, il lavoro nelle piattaforme informatiche e, più in generale, la combinazione tra le trasformazioni guidate dalle tecnologie informatiche e le innovazioni organizzative stanno cambiando le strategie d’affari delle imprese, le forme del lavoro, i rapporti di impiego, la struttura occupazionale, aprendo anche nuove sfide ai sistemi di relazioni industriali e alle politiche di protezione sociale.

L’avvio del XXI secolo sembra segnato da una “grande trasformazione” del lavoro, delle sue istituzioni e delle politiche di tutela e rappresentanza dei lavoratori. Comprenderne le caratteristiche e la portata appare come una condizione indispensabile per continuare ad affermare nei nuovi e mutevoli contesti di lavoro i principi costituzionali di eguaglianza, dignità del lavoro, solidarietà, democrazia.

Il corso si rivolge a dirigenti sindacali delle categorie dell’industria e dei servizi ad “organizzazione industriale” (banche, assicurazioni, aziende partecipate di servizio, ecc.) e delle strutture territoriali Cgil Cisl Uil. Parteciperanno alle lezioni trenta corsiti, 10 per ogni organizzazione sindacale.

In allegato il programma del corso

Categoria: ,