Contratto Funzioni centrali, assemblea unitaria di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa alla Biblioteca nazionale di Torino

lunedì 5 febbraio 2018 / Attualità
Assemblea contratto Funzioni centrali alla Biblioteca nazionale cislpiemonte.it
Assemblea contratto Funzioni centrali cislpiemonte.it

Si è svolta questa mattina, lunedì 5 febbraio, nella sala convegni della Biblioteca nazionale di Torino, l’assemblea unitaria di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa dei dipendenti delle Funzioni centrali (Ministeri, Enti pubblici non Economici ed Agenzie Fiscali), con all’ordine del giorno il nuovo Contratto nazionale, firmato alla vigilia di Natale 2017.

“La firma del contratto delle Amministrazioni Centrali – ha spiegato il segretario della Cisl Fp Torino-Canavese, Aldo Blandino – è un risultato importante per il mondo del Pubblico Impiego. Oltre a dare regole comuni ai Comparti di Ministeri, Enti pubblici non Economici ed Agenzie Fiscali, valorizza la contrattazione integrativa e decentrata di Amministrazione/Ente e di posto di lavoro. Oggi, dopo l’assemblea alla Biblioteca nazionale, abbiamo promosso, sempre in modo unitario, un presidio sotto la regione Piemonte per sollecitare il rinnovo degli altri due grandi comparti che mancano all’appello e cioè Sanità e Funzioni locali”.

I lavoratori di Ministeri, Enti Pubblici non Economici e Agenzie Fiscali, che a Torino sono circa 5mila, riceveranno gli arretrati a partire dal mese di febbraio, con una cifra che oscilla tra i 370 euro lordi per i profili bassi e i 712 euro per quelli alti. All’assemblea di Torino, che è stata molto partecipata, è intervenuto anche l’operatore nazionale Cisl Fp, Andrea Nardella. r.z.

Categoria: ,