Autonomie/Autonomia: da cosa e perché – il convegno della Cisl Scuola

mercoledì 8 maggio 2019 / Scuola
scuola cisl
scuola cisl

Giovedì 9 maggio 2019, dalle ore 9 alle ore 17, alla Fabbrica delle “E”, in corso Trapani 91/B a Torino, il convegno della Cisl Scuola Torino-Canavese su Autonomie/Autonomia, con la leader nazionale Maddalena Gissi

Perché un convegno a vent’anni dall’emanazione del DPR 275 (8 marzo 1999) che regolamenta e realizza l’autonomia scolastica e nel pieno del dibattito sull’Autonomia differenziata a seguito della stipula dei tre Accordi preliminari di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna con il governo Gentiloni?
“Negli Accordi – spiega la segretaria generale della Cisl Scuola Torino-Canavese, Teresa Olivieri – si intravede il forte rischio che nel sistema di istruzione si realizzino regimi differenziati di regolamentazione e fruizione dei servizi in funzione delle ulteriori competenze richieste dalle Regioni con la conseguente compromissione dell’uniformità e dell’universalità dei relativi diritti, oltre che in contraddizione con il dettato costituzionale. La CISL Scuola ritiene necessaria una profonda riflessione sul tema dell’autonomia per valorizzare quella scolastica e diffidare da quella differenziata, che non dovrà minimamente indebolire la tenuta democratica dello Stato unitario ed il sistema solidale dei diritti civili e sociali dei cittadini e dei lavoratori a partire dal sistema di istruzione”.

All’evento intervengono: Andrea Gavosto (Direttore della Fondazione Agnelli) che relazionerà su “Lo stato di salute della scuola italiana e, in particolare, della scuola in Piemonte”; Alberto Felice De Toni (Rettore dell’Università di Udine) che offrirà interessanti spunti per agire in modo consapevole e partecipato “l’autonomia in termini di auto-organizzazione”; Sergio Foà (Docente di diritto amministrativo all’Università di Torino) che parlerà de “Le implicazioni costituzionali dell’Autonomia differenziata”; Enzo Pappalettera (Dirigente scolastico L.C. “Gioberti”) di “Quali sostegni alle scuole da parte delle Regioni”; Maria Grazia Penna (Segretaria Generale CISL Scuola Piemonte) “Ruolo del sindacato regionale tra concertazione e relazioni sindacali”.
Le conclusioni sono affidate a Maddalena Gissi (Segretaria Generale CISL Scuola).
È prevista anche la partecipazione di Gianna Pentenero (Assessore al Lavoro, Istruzione e Formazione Professionale Piemonte), Stefano Suraniti (Dirigente MIUR Ufficio V–Ambito Territoriale di Torino) e Domenico Lo Bianco (Segretario Generale UST CISL AM Torino Canavese).
Coordinano i lavori Teresa Olivieri (Segretaria Generale CISL Scuola AM Torino Canavese) e Giancarlo Cappello (Ufficio Studi Cisl Scuola).

In allegato la locandina dell’evento

Categoria: