Rsu 2018 Piemonte Orientale: Cisl Scuola e Cisl Fp aumentano voti e seggi

sabato 21 aprile 2018 / Pubblico Impiego
Il segretario Cisl Luca Caretti primo piano
Il segretario Cisl Luca Caretti

Crescono i consensi nella Scuola, nei Comuni, nelle Agenzie Fiscali e negli Enti Pubblici non economici per le federazioni di Cisl Scuola e Cisl Fp del Piemonte Orientale

Il dato più rilevante per la Cisl del Piemonte Orientale di queste elezioni Rsu 2018 è senza dubbio quello di Novara, dove la Cisl Scuola ottiene, con 1740 voti su un totale di 4762, e un solo istituto da scrutinare, il 43% dei consensi, confermando il primato in provincia e aumentando i suoi consensi di 4 punti percentuali rispetto alle elezioni Rsu di tre anni fa.

La Cisl Scuola Cisl PO si conferma al secondo posto nel Verbano-Cusio-Ossola dove, in 20 scuole già scrutinate su un totale di 27, totalizza il 32% delle preferenze, con 613 voti su un totale di 1897, e fa registrare il 28% a Vercelli, in 14 istituti su scrutinati su 26, e il 17% a Biella, in 18 scuole su 23.

“Dai dati in nostro possesso – spiega il segretario generale della Cisl Scuola Piemonte Orientale, Domenico Amoruso – in 96 scuole già scrutinate su un totale di121, si profila per la nostra Federazione territoriale un risultato importante, a conferma di una presenza ampiamente diffusa sul territorio, in tutte le quattro province, e in linea con la crescita fatta registrare dalla Cisl Scuola in tutto il Piemonte. La contrattazione di istituto è un valore aggiunto e il nuovo contratto, appena firmato, ribadisce, all’interno della comunità scolastica educante, la necessità di una presenza sindacale qualificata”.

La Cisl Funzione Pubblica Cisl PO ottiene una ottima performace, aumentando i consensi, soprattutto nel settore degli Enti Locali. In questo comparto, risulta, infatti, il primo sindacato nei Comuni di Biella, Verbania, Domodossola, Cossato e Trecate e in tanti altri piccoli centri del vercellese, mentre aumenta il numero di seggi e di voti al Comune e alla Provincia di Vercelli.

Nelle Funzioni Centrali (Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Pubblici non economici), la Cisl Fp del Piemonte Orientale conquista il primo posto all’Agenzia delle Entrate e all’Inps di Vercelli, all’Agenzia delle Entrate di Biella e alla Prefettura di Novara.

Aumenta in modo significativo rispetto alle elezioni del 2015, i voti all’INAIL e all’Aci di Vercelli, e all’INPS Novara.

“Rispetto a tre anni fa – spiega il segretario generale della Cisl Fp del Piemonte Orientale, Giancarlo Bergaglia – aumentiamo il numero di voti e seggi, soprattutto in importanti Comuni del Quadrante e in generale negli Enti Locali e nelle Funzioni centrali, diventando anche il secondo sindacato nel comparto della Sanità a Vercelli”.

Per il segretario generale della Cisl Piemonte Orientale, Luca Caretti “Gli importanti risultati, ottenuti dalle nostre federazioni di Scuola e Pubblico impiego nei quattro territori del Quadrante nelle elezioni per le Rsu, rappresentano uno stimolo a radicarci ancora di più nei posti di lavoro e a sviluppare ulteriormente la contrattazione decentrata. L’alto consenso che ci è stato attribuito, oltre ad evidenziare una forte richiesta di partecipazione e di protagonismo da parte dei lavoratori, ci impegna a fare di più e meglio per rappresentare i loro biosgni e le loro speranze. Ringrazio di cuore i tanti lavoratori che hanno dato fiducia ai nostri candidati, scegliendo le nostre liste, alle nostre proposte e alla nostra azione sindacale”. r.z.

Categoria: ,