L’impegno di Anteas Torino nell’emergenza coronavirus

lunedì 6 aprile 2020 / Attualità

L’impegno dei volontari torinesi non si ferma: per l’emergenza coronavirus ci si è attrezzati per continuare ad aiutare i tanti anziani soli e in difficoltà che vivono in città e provincia.

Anteas ha aderito a un’iniziativa del Comune di Torino e, con altre associazioni, garantisce un servizio di aiuto anziani su richiesta al sabato e alla domenica, uno strumento per combattere la solitudine, che durante questo periodo si fa sentire ancora di più. In proposito è stata inventata la “telefonata di compagnia”: non potendo far visita di persona agli anziani, si è trovata un’alternativa per testimoniare vicinanza.

E’ stato predisposto inoltre un servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci per coloro che non possono uscire di casa.

Per quanto riguarda la lotta alla povertà e la solidarietà alimentare, di cui tanto si parla in questi giorni, continua la collaborazione con Specchio dei tempi per dare aiuto attraverso le quattordicesime. Vengono elargite inoltre piccole somme per singoli e famiglie in estrema difficoltà. A Rivoli si gestisce la consegna pacchi alimentari con Bottega Solidale.

Categoria: ,