La Carovana della Salute fa tappa in Piemonte sabato 8 giugno a Casale Monferrato e sabato 15 giugno a Ivrea

venerdì 7 giugno 2019 / Attualità

La Carovana della Salute arriva in Piemonte, con due giornate di prevenzione, promosse dalla FNP CISL Nazionale e organizzata dalla FNP CISL Piemonte e dalla FNP CISL Alessandria-Asti e Torino-Canavese, in collaborazione con l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità – IAPB Italia Onlus e con la collaborazione di Anteas e altre associazioni di volontariato locali.

L’8 giugno a Casale Monferrato in Piazza Mazzini dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 saranno disponibili visite e screening gratuiti per tutta la cittadinanza: visita cardiologica, visita oncologica, visita ortopedica, visita diabetologica, controllo vista, controllo udito, controllo diabete, controllo pneumologico, misurazione pressione, dimostrazione bls (basic life support).

Il 15 giugno presso il Polo Formativo Officine H, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00, sarà possibile eseguire gratuitamente il controllo della vista e dell’udito, lo screening mammografico e cardiologico, la misurazione della pressione, il controllo della glicemia e del diabete, visite dermatologiche e diabetologiche. Sarà inoltre possibile ricevere consulenze antifumo, oncologiche e psicologiche.

 

“Come Coordinamento Politiche di Genere abbiamo deciso di promuovere questa iniziativa perché di solito tutto il peso del lavoro di cura ricade sulle donne. E’ importante, invece, che tutti ci rendiamo consapevoli dell’importanza della prevenzione, strumento indispensabile in una società che invecchia sempre più” sono le parole di Franca Biestro. E sottolinea: “E’ un’occasione importante di promozione per la Fnp, che si apre alla cittadinanza per offrire un’opportunità intergenerazionale. Vogliamo inoltre ringraziare tutti i partner dell’iniziativa, perché lavorare in rete con altre associazioni è il modo migliore di rendere un servizio utile al territorio”.

“È indispensabile – afferma Giuseppe Castronovo, Presidente della IAPB Italia Onlus – che la prevenzione delle patologie causa di cecità e ipovisione, diventi una delle priorità del nostro Sistema Sanitario Nazionale. La IAPB Italia Onlus, che ha al suo interno anche la componente medico scientifica, assolve ai suoi compiti di prevenzione e riabilitazione visiva su tutto il territorio nazionale, attribuiti dalla L.284/1997, in efficace sinergia con il Ministero della Salute e tutte le realtà socio-sanitarie che si occupano di vista”.

 

 

Categoria: