Contrattazione di genere, una nuova sfida per il sindacato che guarda al futuro

venerdì 29 marzo 2019 / Attualità

Ieri, presso la sede Cisl Piemonte a Torino, si è tenuta una giornata formativa sulla contrattazione di genere promossa dal Coordinamento Politiche di Genere Fnp Piemonte.  La responsabile regionale Franca Biestro commenta: “Questa iniziativa non è stata pensata per le donne, perchè è un argomento che riguarda tutti. Ha lo scopo di insegnarci a guardare la negoziazione in un’altra prospettiva, con l’obiettivo di perseguire l’equità sociale”.

“La contrattazione di genere non è un tema di pari opportunità, bensì trasversale” così ha esordito Magda Zanoni, ex senatrice ed esperta di bilancio di genere, docente della giornata, sottolineando come con gli Enti Locali sia necessario portare avanti una trattativa sugli stili di vita. Tra gli argomenti trattati l’importanza di arrivare preparati agli incontri, conoscendo il DUP (Documento Unico di Programmazione), ma anche il PEG (Piano Esecutivo di Gestione) che propone le spese disaggregate messe a bilancio, consentendo la verifica del rispetto degli accordi.

In allegato alcuni materiali utilizzati durante il corso.

Categoria: