Al concorso “Facciamo la nostra parte” hanno aderito 23 classi di scuole medie inferiori e superiori

giovedì 12 dicembre 2019 / Attualità

Sono 23 le classi che si sono iscritte al Concorso “Facciamo la nostra parte” sul tema dello Sviluppo Sostenibile, per un totale di 450 studenti. L’iniziativa, promossa dal Coordinamento delle Politiche di Genere della Fnp Cisl Piemonte, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, la Cisl Scuola Piemonte, l’Anteas Piemonte, e con il patrocinio della Regione Piemonte e dell’ASviS, riscuote quindi i primi ottimi risultati. Il  concorso invita i giovani approfondire le tematiche dell’Agenda ONU per il 2030, con l’obiettivo di rimuovere le discriminazioni che ancora sussistono tra “generi e generazioni”, di promuovere la conoscenza e le competenze necessarie per sviluppare stili di vita sostenibili nel rispetto dell’ambiente e di insegnare a ridurre, in modo sostanziale, la produzione di rifiuti attraverso la prevenzione, il riciclo e il riutilizzo. Proprio in questa ottica si inseriscono i progetti proposti per la partecipazione, che vertono in particolare su lotta agli sprechi e riciclo, ma anche lotta alla povertà, impegno per l’inclusione sociale e modalità di apprendimento innovative. La prossima scadenza è fissata al 30 aprile 2020 con la consegna degli elaborati prodotti sotto le forme più svariate. La Giuria del Concorso, composta da rappresentanti della FNP CISL Piemonte, dell’Ufficio Scolastico Regionale e delle Associazioni partner li giedicherà secondo i criteri di rispetto delle indicazioni formali del bando, originalità, efficacia comunicativa, capacità di elaborazione, motivazione del percorso didattico che ha stimolato e accompagnato la realizzazione dell’elaborato. I vincitori saranno premiati il 5 giugno 2020.

Categoria: