Fnp-Spi-Uilp Piemonte contrari alla richiesta di Cirio di vaccinare i maturandi

mercoledì 31 marzo 2021 / Attualità
I Segretari dei Sindacati dei Pensionati piemontesi Spi-Cgil Graziella Rogolino, Fnp-Cisl Francescantonio Guidotti e Lorenzo Cestari Uilp-Uil esprimono sconcerto per la dichiarazione del Presidente della Regione Alberto Cirio che ha richiesto la vaccinazione prioritaria dei maturandi.
Nella nota unitaria diffusa si legge: “È molto triste la notizia che il Presidente Cirio abbia chiesto di vaccinare i maturandi, perchè è ovvio il tentativo di fare confusione per nascondere i ritardi della Regione. Il Governatore  si lamenta da settimane per la mancanza di dosi, peccato che i dati ufficiali del Ministero e dell’ISS dicano il perfetto contrario. Chiediamo alla Regione di darsi da fare senza scuse e polveroni! Finisca di vaccinare gli ottantenni e proceda con i settantenni ancora poco considerati (dalla rilevazione del 30 marzo la fascia di età  70-79 in Piemonte si attesta al 3.7%, mentre la media nazionale è del 6.43%); e infine inizi con i “fragili” per ora totalmente ignorati. Il Piemonte è significativamente in ritardo, non si inventi anche progetti che rischiano di innescare guerre tra categorie e generazioni”.

Categoria: ,