Acda: siglato un premio di risultato con importanti novità nelle relazioni industriali

mercoledì 1 agosto 2018 / Attualità
Acda - il ciclo dell'acqua

All’Acda (Azienda Cuneese Dell’Acqua) c’è soddisfazione da parte dei lavoratori per l’accordo triennale del premio di risultato dimostrata dalle votazioni del medesimo: su 57 votanti ci sono stati 51 voti favorevoli.

“Il nuovo accordo sul premio di risultato è stato firmato al termine di una trattativa serrata ma fondamentalmente corretta e tra i vari passi avanti, prevede la possibilità di strutturare una concreta partecipazione dei lavoratori all’organizzazione del lavoro aziendale – afferma il segretario Femca Cisl, Renato Fantini – particolare soddisfazione per l’organizzazione sindacale e per la rsu è data dal fatto che l’accordo illustrato nei dettagli nella recente assemblea sindacale è stato approvato dalla quasi totalità dei presenti”.

Uno degli aspetti che qualificano l’accordo è rappresentato dall’individuazione di percorsi adatti e sostenibili di partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali di organizzazione del lavoro. La sperimentazione del coinvolgimento dei lavoratori passerà attraverso gli opportuni piani di partecipazione che dovranno essere definiti dalle Parti contrattuali, vale a dire azienda e sindacati. A tale fine sarà costituito uno specifico comitato paritetico.

Inoltre, entro la fine dell’anno, sarà ricostituita una commissione paritetica di studio in merito al welfare aziendale.

L’accordo prevede anche un rafforzamento della sostenibilità ambientale prodotta dall’innovazione tecnologica per la quale sono previsti momenti di formazione ed addestramento per il personale coinvolto.

Dal punto di vista economico, se verranno raggiunti gli indici previsti dall’accordo, al termine del triennio la somma  raggiunta sarà di 2110 per i livelli più bassi mentre rimarrà invariato a 2.500 per le fasce più alte.

L’Acda è il gestore del servizio idrico integrato di 100 Comuni nella Provincia di Cuneo. I servizi gestiti riguardano la captazione delle acque, la distribuzione tramite acquedotto, i servizi di fognatura e depurazione. L’azienda occupa oltre 100 dipendenti.

Alfonso Territo

Categoria: ,