Terzo Valico, sciopero e manifestazione a Roma il 9 ottobre. La Filca Cisl chiede lo sblocco dei fondi per il quinto lotto

venerdì 5 ottobre 2018 / Attualità
terzo valico sciopero
Preoccupazione per il futuro di oltre 2.400 posti di lavoro impiegati nel Terzo Valico

E’ stato proclamato per martedì 9 ottobre lo sciopero dei lavoratori impiegati nei lavori del Terzo Valico.

La Filca Cisl territoriale, insieme alle altre organizzazioni sindacali, ha organizzato i pullman in partenza dai campi base di Novi Ligure, Arquata Scrivia e Pian dei Grilli verso Roma per chiedere al Ministro della infrastrutture Danilo Toninelli di sbloccare immediatamente i fondi già stanziati e che già erano disponibili per il quinto lotto che ha messo in discussione l’occupazione di circa 2400 posti di lavoro.

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil sono fortemente preoccupate per l’occupazione dei dipendenti che rischiano il licenziamento e per la realizzazione della grande opera che mai come in questo momento, dopo il dramma legato al crollo del Ponte Morandi, deve procedere speditamente.
Il sindacato unitariamente auspica che tutte le forza politiche piemontesi ed alessandrine uniscano le loro voci a quella dei lavoratori confermando la necessita della prosecuzione dei lavori del Terzo Valico.

Categoria: , , , ,