Ciao Biase

martedì 18 agosto 2020 / Attualità

Ci ha lasciato il nostro amico Biase Perna. Un sindacalista della CISL di lungo corso, originario di San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, con una militanza sempre attiva e vivace.

Già minatore, qualche anno fa, assieme ad un altro storico dirigente cislino, Renzo Molini, aveva raccontato in un libro dal titolo “Numero 31. Memorie di un minatore italiano” la sua avventura umana e professionale.

Un testo in cui si rispecchia non soltanto una pagine della storia italiana, ma anche uno spaccato del mondo sindacale e dell’esperienza di tanti emigrati del Sud approdati al Nord per lavorare. Dalla narrazione emergono forti gli ideali di solidarietà e giustizia sociale, ma anche la tutela ambientale e il rispetto delle origini.

Attivo sindacalmente fino a prima della pandemia, ancora lo scorso novembre aveva partecipato all’inaugurazione della sede FNP, la federazione dei pensionati CISL a cui da anni prestava il suo contributo, di Spinetta Marengo.

Lascia un’eredità molto importante per la nostra Confederazione. Ci mancheranno il sorriso e la grinta con le quali per anni ha prestato il suo preziosissimo contributo.

La CISL di Alessandria Asti si stringe attorno alla famiglia nel ricordo di un uomo che ha contribuito a fare la storia del nostro sindacato.

Categoria: ,