Ad Acqui e Tortona mancano i pediatri: “Siamo in emergenza, serve una programmazione efficace”

lunedì 30 settembre 2019 / Attualità
infermieri ospedale

CISL e CISL Funzione Pubblica Alessandria-Asti apprendono dai giornali del problema di mancanza di pediatri, che porterà al fermo del servizio ad Acqui Terme e Tortona. Questo perché i professionisti assunti a “servizio temporaneo” hanno deciso di rinunciare.
Come organizzazioni sindacali evidenziamo lo stato di difficoltà del’ASL di Alessandria, da troppo tempo senza una guida certa, continuativa e da troppo tempo senza una visione di prospettiva in grado di affrontare i problemi, relativi ad anni di blocco del turn-over che ingessano la programmazione. Oggi si è, di fatto, in emergenza. Occorre una efficace programmazione dei servizi di breve, medio e lungo periodo.
Così come occorre la stessa impostazione per ciò che riguarda la formazione di medici, infermieri e Oss, superando la situazione odierna che vede numeri chiusi che non tengono conto dei bisogni attuali e futuri di assistenza e di cura.

Stefano CALELLA- Segretario Cisl Alessandria-Asti

Sergio MELIS – Segretario generale Cisl Fp Alessandria-Asti

Categoria: ,