Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.

PRIMO PIANO

  • Il 3 dicembre sciopero e presidio lavoratori Carrefour Market di Torino


    grande distribuzioneDomani, sabato 3 dicembre, i lavoratori dei punti vendita Carrefour Market di Torino e Provincia sciopereranno per l’intero turno di lavoro. A partire dalle ore 8, davanti al punto vendita di Corso Rosselli 110/A a Torino, ci sarà un presidio. “La pazienza dei lavoratori - dichiarano le segreteria di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UilTucs Uil - ha un limite, guai a oltrepassarlo! Le condizioni di lavoro nei punti vendita “Carrefour Market” di Torino e Provincia hanno oramai raggiunto livelli inaccettabili. Gli interventi, più volte sollecitati dal Sindacato, per una migliore organizzazione del lavoro, interenti gli aspetti della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, le aperture H24, le esternalizzazioni, il ricorso al lavoro somministrato e con voucher, non sono più rinviabili.

    Leggi tutto...
  • Statali, nuovo contratto dopo 7 anni


    squadra contratto VidoniCgil, Cisl e Uil hanno firmato ieri a Palazzo Vidoni l'accordo quadro con il Governo sul rinnovo dei contratti del pubblico impiego che finalmente sblocca un contratto fermo da 7 anni. Per i 3,3 milioni di lavoratori del settore è previsto un aumento medio di 85 euro lordi mensili. "E' una svolta storica nel pubblico impiego" ha dichiarato subito dopo la firma la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan. "Sono molto contenta - ha detto la leader Cisl -, abbiamo fatto prevalere nuovamente la contrattazione e si è fatta valere la contrattazione sulla legge. In questi anni il contratto è stato spolpato dalle norme e ora attiveremo la contrattazione di secondo livello che garantirà non solo buste paghe più pesanti ma anche più qualità del servizio".  Quanto alla parte economica, Furlan spiega che saranno poi i contratti a stabilire come andranno distribuiti gli 85 euro, "guardano innanzitutto ai lavoratori che più di altri hanno patito gli effetti della crisi e del blocco. Si tratta comunque di una cifra più che dignitosa.

    Leggi tutto...
  • Nuovo accordo su welfare aziendale in Fca e Cnh Industrial.


    bandiere Fiat.jpegNella giornata di martedì 29 novembre a Torino è stato sottoscritto tra sindacati e Fiat Chrysler Automobiles e Cnh Industrial un accordo quadro per il 2017 in base al quale i lavoratori potranno scegliere di percepire sotto forma di flexible benefit, vale a dire di beni e servizi di welfare, una parte dei premi aziendali, 700 o 800 euro a seconda del livello di appartenenza su un totale di salario premiale che mediamente supera i 2.500 euro annui. Attraverso la detassazione e la decontribuzione messa a disposizione con le nuove normative di legge in materia di salario corrisposto sotto forma di beni e servizi di welfare è possibile incrementare il vantaggio economico del lavoratore. Inoltre è stato definito che l'azienda corrisponderà un importo economico aggiuntivo pari al 5% della retribuzione destinata a tale forma di pagamento in favore degli aderenti.

    Leggi tutto...
  • Città della Salute, accordo sindacati-azienda sulle esternalizzazioni


    MolinetteLe organizzazioni sindacali della Città della Salute e della Scienza hanno siglato, venerdì 25 novembre, un accordo che prevede il superamento graduale delle esternalizzazioni decise dalla Direzione del nosocomio la settimana scorsa. Il 17 novembre scorso la direzione aziendale, infatti, presentava al tavolo sindacale la necessità, a causa della carenza di personale, di ricorrere all'esternalizzazione di alcuni servizi infermieristici e di supporto. Nello specifico si trattava dell'Osservazione Breve intensiva del DEA (pronto soccorso), della Degenza Temporanea e della Rianimazione delle Molinette, delle Sale Operatorie del CTO e della Degenza Pediatrica per patologie croniche e disabilità nonché delle Sale Operatorie dell'Ospedale Infantile Regina Margherita. A seguito di questo, le organizzazioni sindacali, all'unisono, avevano contestato la decisione richiedendo la calendarizzazione di un tavolo di trattativa urgente.

    Leggi tutto...
  • Lo sciopero dei dipendenti Carrefour di via Chiesa della Salute a Torino


    protesta dipendenti carrefour torinoSabato, 26 novembre, a Torino i 13 dipendenti del Gs Carrefour Market di via Chiesa della Salute 132 hanno incrociato le braccia per protestare contro la decisione dell'azienda di trasferire tutto il personale a una nuova società in seguito alla cessione del punto vendita. Secondo i sindacati, il nuovo acquirente L.P. srl "per le sue limitate dimensioni non garantirebbe nel tempo il mantenimento delle stesse condizioni contrattuali e di legge per i lavoratori". Letizia Capparelli di Filcams Cgil, Roberto Ranieri di Fisascat Cisl e Bernardo Balducci di UilTucs Uil hanno incontrato nei giorni scorsi i vertici della società proponendo "la collocazione dei dipendenti in altri punti vendita di G.S. Spa operanti nel territorio torinese, dove sono utilizzati senza soluzione di continuità e in modo strutturale lavoratori somministrati e con voucher, al posto dei propri dipendenti".

    Leggi tutto...
CISL pensioni web2
Stampa

Il focus sui servizi territoriali della Cisl Torino-Canavese con Lo Bianco, Ferraris, Ventura, Cerrito e Vizio

Venerdì, 02 Dicembre 2016 - Focus

Lo Bianco a bracci aperte“Abbiamo deciso come Segreteria Cisl Torino-Canavese di promuovere questo focus sui servizi territoriali per affrontare i temi della sostenibilità finanziaria, dell’efficienza, dell’integrazione e della mission sindacale. Dal primo momento di confronto con i segretari di categoria, operatori e responsabili dei servizi, che si è svolto il 15 novembre 2016, nella sede Cisl di via Madama Cristina, è emersa ‘la fotografia’ - scattata sul territorio dai responsabili di Caf, Inas, Ufficio Vertenze, Sicet, Adiconsum e Anolf - che vi proponiamo nella pubblicazione che trovate in cartellina, con l’analisi dei punti di forza e di debolezza e alcune proposte che intendiamo fare nel corso di questa iniziativa”.
Così il segretario generale della Cisl Torino-Canavese, Domenico Lo Bianco, ha aperto la tavola rotonda: “Un modello possibile, integrazione ed efficienza dei servizi Cisl", che ha visto la partecipazione - oltre a Lo Bianco, che ha svolto il ruolo di moderatore - dei segretari regionale e nazionale, Alessio Ferraris e Giovanna Ventura, il presidente del Caf nazionale, Pietro Cerrito e del segretario regionale Fnp Cisl, Gianni Vizio.

Stampa

Confronto Cisl sul Referendum costituzionale a Vercelli

Venerdì, 02 Dicembre 2016 - Focus

referendum vercelliA pochi giorni dal voto del 4 dicembre, la Cisl Piemonte Orientale ha promosso al Modo Hotel di Vercelli un momento di confronto e approfondimento sul Referendum costituzionale.
“Le ragioni di Sì e del No” sono state illustrate da Luciano Violante, Presidente Emerito Camera dei Deputati (per il sì) e da Sergio Bagnasco, esponente del Comitato vercellese per il No.
Moderatore del confronto è stato il costituzionalista Bruno Di Giacomo Russo. L’introduzione e le conclusioni della serata sono state svolte dai segretari Cisl territoriale e regionale, Luca Caretti e Alessio Ferraris. “Abbiamo promosso questa iniziativa – ha spiegato il segretario Cisl Piemonte Orientale, Luca Caretti –, alla vigilia di un appuntamento importante per la vita democratica del Paese, con l’obiettivo di entrare nel merito della Riforma costituzionale approvata dal Parlamento, nella speranza di fornire ai nostri quadri, dirigenti e attivisti strumenti utili di conoscenza e una informazione il più possibile completa sui contenuti del Referendum. Si tratta di una riforma complessa e molto articolata, con aspetti che ci piacciono di più e altri meno. Ai relatori il compito di fornirci un quadro il più esaustivo possibile per una scelta libera e consapevole”.

Stampa

Alessio Ferraris conclude il confronto Cisl su Referendum a Vercelli

Giovedì, 01 Dicembre 2016 - Galleria Video

L'intervento conclusivo del segretario generale Cisl Piemonte, Alessio Ferraris, al confronto Cisl sul Referendum costituzionale, promosso dalla Cisl Piemonte Orientale, con il segretario territoriale, Luca Caretti, Luciano Violante (per il sì), Sergio Bagnasco (per il no) e Bruno Di Giacomo moderatore.

Stampa

L'equilibrio famiglia-lavoro tra azienda e territorio: la due giorni formativa della Cisl Piemonte

Mercoledì, 30 Novembre 2016 - Focus

BrunaTomasi Cont"I nuovi strumenti del Jobs Act e i relativi decreti attuativi offrono molte opportunità in tema di conciliazione tempi di cura, vita e lavoro. Riuscire a coglierle, attraverso l’integrazione tra contrattazione sociale e privata di secondo livello è una sfida che il Coordinamento Politiche di Genere della Usr intende accettare". Così la segretaria regionale Bruna Tomasi Cont spiega il senso della due giorni formativa, dal titolo: “L’equilibrio famiglia–lavoro tra azienda e territorio”, destinata agli operatori che sul territorio piemontese si occupano di contrattazione sociale e privata, in programma per oggi, 30 novembre, e domani, 1 dicembre, nella sede regionale Cisl, a Torino. "Investire nel sostegno alla creazione di un equilibrio tra le esigenze legate alla cura di sé, la cura di un figlio o di un congiunto ed il lavoro - aggiunge Tomasi Cont - significa porre le condizioni per un incremento di benessere e qualità della vita delle lavoratrici e dei lavoratori".

In allegato il programma dell'iniziativa

Allegati:
Scarica questo file (2016 PROGRAMMA.pdf)2016 PROGRAMMA.pdf[ ]250 kB
Stampa

Grp Tv su assemblea regionale Cgil Cisl Uil pensioni

Giovedì, 01 Dicembre 2016 - Galleria Video

Il servizio di Grp Televisione sull''assemblea regionale di Cgil Cisl Uil dedicata al confronto con il governo sulle pensioni del 29 novembre a Torino.

Stampa

Alluvione, Cgil Cisl Uil scrivono a Chiamparino per aiuti a lavoratori delle aziende colpite

Giovedì, 01 Dicembre 2016 - Focus

MONC6I segretari generali di Cgil Cisl e Uil, Pozzi, Ferraris e Cortese hanno scritto al presidente della regione, Sergio Chiamparino, in relazione all’alluvione che ha colpito il territorio piemontese, chiedendo di intervenire presso il governo per garantire gli strumenti normativi e le risorse necessarie alle aziende e ai lavoratori in difficoltà. "Il Presidente della Regione - affermano le segreterie regionali in una nota stampa - ha correttamente chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità. In questi giorni si stanno contando i danni e stanno emergendo difficoltà anche per le imprese situate nelle zone colpite. E’ urgente che, come è sempre avvenuto in passato, il Governo, attraverso il Ministero del Lavoro, attivi misure straordinarie di ammortizzatori sociali per garantire a tutti i lavoratori che non possono riprendere il lavoro la copertura del reddito". 

Stampa

L'assemblea regionale di Cgil Cisl Uil sulle pensioni

Giovedì, 01 Dicembre 2016 - Focus

assemblea torino pensioni“Il confronto con il governo sulla previdenza” è stato al centro dell’assemblea regionale dei quadri e dei dirigenti Cgil Cisl Uil Piemonte che si è svolta, martedì 29 novembre, nella Sala convegni Atc di corso Dante 14, a Torino. L’incontro, presieduto dalla segretaria regionale della Cgil Piemonte, Monica Iviglia, è stato aperto dalla relazione introduttiva del segretario generale della Uil regionale, Gianni Cortese e concluso dall’intervento del segretario nazionale Cisl, Maurizio Petriccioli.
Prima delle conclusioni del segretario nazionale Cisl, sono intervenuti una dozzina tra delegati, quadri e dirigenti delle tre organizzazioni sindacali. Per la Cisl hanno parlato la delegata Fim, Lucia Iencarelli, il segretario generale della Cisl Piemonte Orientale, Luca Caretti, il segretario della Fnp Cisl Torino-Canavese, Agostino Demichelis e la segretaria regionale Felsa Cisl, Paola Toriggia. Tutti hanno portato la voce dei loro posti di lavoro, del territorio, dei lavoratori precari e dei pensionati su un tema molto sentito e che attraversa tutte le generazioni.

LOCANDINE

  • 25 Novembre 2016 - Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne


    25 novembre 2016 donne 0001
  • 29 Novembre 2016 - Attivo regionale dei Quadri e dei Dirigenti CGIL CISL UIL


    Volantino 29 11 2016 Attivo Unitario CGIL CISL UIL 0001

  • Pensioni - Ecco l'accordo del 28 settembre 2016


    ACCORDO PENSIONI0001

  • Referendum sulle Riforme Costituzionali


    Locandina Referendum
  • Questi i risultati ottenuti


    volantino



  • Fondo di solidarietà per le popolazioni centro Italia


    fondo di solidarietà per le popolazioi centro Italia
  • 25 novembre 2016 - Torino




    Locandina 25 novembre 2016

ADERISCI ALLA CISL

BannerConvenzioni

NEWSLETTER

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
unipol 2012b
obr
LOGO ED

ARCHIVIO WEB

document-archive-icon
vivace logo
® CISL PIEMONTE - Via Sant'Anselmo 11 - 10125 Torino Tel. (011) 6548297 - Fax (011) 6504531   |   Contenuti a cura di Rocco Zagaria